Architettura di Curzola

Architettura di CurzolaKorcula (Curzola) Architettura

La vecchia CITTÀ di KORCULA è una città walled medioevale posizionata su un penisola ovale della terra che indica in profondità nella città in se di Peljesac Channel.The è scanalata con una successione delle vie strette che si ramificano fuori della spina della via principale come l’osso dei pesci. La figura dell’osso dei pesci è stata usata nel vecchio disegno della città di Korcula per ridurre gli effetti di vento e del sole e per fornire ai cittadini sistemazione riparata e comoda. L’architettura di Korcula nella vecchia città pricipalmente è influenzata dalla rinascita veneziana, anche se ci sono alcuni esempi fini di architettura di 1930’s di vecchie ville nella baia Luka Korculanska (Kalac), purtroppo recentemente guastata dalle varie estensioni ed adjunte.

PARETI E TORRETTE della CITTÀ – il tutto di vecchia città è circondato dalle pareti di pietra spesse di quattordicesimo secolo e le torrette, usate allora come difesa contro pass- dal On dei nemici l’estremità del nord di vecchia città è Barbarigo denominato torretta, costruito in 1488 così come la torretta di Tiepolo, hanno sviluppato sulla conclusione di quindicesimo century.On il lato del sud del Korcula che la vecchia città è torretta Balbi ha costruito in 1483 ed in Cappelo da 1493. Queste torrette facevano parte della fortificazione di un totale di 12 torrette da cui Korcula è stato circondato in Medio Evo. A quel tempo, il porto ad ovest di est del Korcula e non ha esistito in modo da le torrette e le pareti stavano aumentando dal mare, che deve essere abbastanza drammatico ed ONU-DANTI il benvenuto per vario pass- dai pirati ed il There nemico delle navi sono due entrate principali nella vecchia città: L’entrata laterale del sud ha denominato Land Gate (Kopnena Vrata) da 1650’s, quel conduce la depressione Revelin, una torretta monumental di un terra-programma quadrangular (1493-1496) nel vecchio Town.The che l’entrata laterale ad ovest denominato Sea Gate (Primorska Vrata) con l’entrata nella vecchia città attraverso uno stairway neo-neo-Baroque (1907) quel conduce dal porto lungo il loggia aperto da 1584 (attualmente usato come ufficio turistico locale) alla città.

PALAZZI – una volta nella vecchia città di Korcula, immediatamente riconoscete l’influenza architettonica veneziana. La vecchia città, che huddles intorno alla cattedrale del contrassegno della st ha vario gotico, la rinascita e palazzi baroque che hanno usato appartenere ai aristocrats anziani Arneri, Kapor, Boschi, Ismaeli, Gabrielis, Kanavelic, Spanic, Kapor di Korcula… L’opposto della cattedrale Sv.Marko è il palazzo di Arneri, costruito nello stile gotico ornate, con un cloister piacevole e un facade gotico di renaissance/baroque che affronta la via laterale occidentale. Questo palazzo attualmente sta ricostruendo nella galleria space.Next ad esso è il palazzo di Gabrielis, costruito nello stile di rinascita dal sedicesimo secolo, attualmente (da 1957) usato come museo della città che visualizza le varie esposizioni relative alla costruzione navale, al seafaring ed alla pietra-massoneria di Korcula, come pure un’arte gallery.On che il piccolo Trg quadrato Antuna i Stjepana Radica là è un Corridoio comunale in cui il pianterreno con i arcades è stato costruito in 1525 mentre il primo piano è aggiunto ad esso in 1866. Davanti questa costruzione ci è una colonna, eretta in 1569 (scatti sopra la giusta immagine per vedere per ingrandire l’immagine!)

LA CATTEDRALE Sveti Marko – questa è probabilmente la maggior parte della costruzione importante nella vecchia città di korcula. È costruita nello stile di Gotico-Rinascita, completato nel quindicesimo secolo al posto dell’altra chiesa dal tredicesimo secolo. La cattedrale è stata costruita dai padroni locali ed artigiano della massoneria di pietra, conosciuti molto bene nella rinascita e Dubrovnik baroque e Venezia. Più famoso fra loro era il mason di pietra Marko Andijic che ha completato la torretta della cattedrale e la cupola (1481) così come il ciborium elegante sopra il altar principale. Il facade della cattedrale è decorato con la rosa scanalata in vero bella ed il vario rilievo e le statue, mentre portello principale – il portal è incorniciato dalle statue di Adam e vigilia e figure dei leoni. All’interno della cattedrale ci sono due pitture del Tintoreto.

PALACE e MINISTERO DEL TESORO del BISHOPla costruzione di rinascita dal diciassettesimo secolo è posizionata a destra vicino alla cattedrale. Affronta il quadrato principale con il grande balcone su esso è facade che è considerato come uno dei balconi più lunghi nel Mediterraneo. Ha usato essere palazzo del bishop di Korcula, poichè Korcula era la sede diocesana da 1300 a 1828. All’interno della costruzione, ci è una collezione di Ministero del Tesoro di varie esposizioni da storia del Korcula compreso polyptych da Blaz Jurjev Trogiranin da 1431.

CHIESA Sveti Mihovil – questa chiesa è opposto individuato del Corridoio comunale, first-ever accennato nei documenti in 1408 e ristabilito in 1615 quando realmente ha ottenuto è apparenza baroque. All’interno della chiesa ci è un quadro di comando di rinascita e la pittura sul altar di marmo baroque è un lavoro da Domenico Maggiotto dal diciottesimo secolo. Vicino alla chiesa, ci è uno stairway lapidato che conduce al corridoio della fratellanza locale ‘Mihovilci’ della chiesa.

CHIESA Svi Sveti – chiesa di tutti i san (Svi Sveti), dall’inizio del quindicesimo secolo, che più successivamente è stato ristabilito. Ha coffered il soffitto verniciato da Tripo Kokolja verso 1713. Il polyptych della nostra signora che vicino il Blaz Jurjev Trogiranin (1438-1439) è vero parte stupefacente dell’arte dal ciborium dalmatian di quindicesimo secolo famoso author.The dal quindicesimo secolo où è il Pieta baroque intagliato è lavoro dallo scultore austriaco George Raphael Donner dal diciottesimo secolo. La chiesa è collegata con un corridoio che alloggia la galleria delle icone e un crucifix del procession da Ivan Progonovic dal quindicesimo secolo.

CHIESA Sveti Petar – questa piccola chiesa gotica, datante dal quattordicesimo secolo, è situata sul piccolo quadrato vicino alla cattedrale. Sul relativo facade ci è rilievo della st un Peter fatto da Bonino da Milano. Il quadrato piccolo molto piccolo, adiacente al quadrato principale di Pijaceta, è usato spesso dall’artista, dai musicisti e dai poets locali per le prestazioni in tensione.

PROCESSION TRADIZIONALE DELLA CHIESA DI BUON VENERDÌ e Architettura nel Croazia

ALTRE COSTRUZIONI IMPORTANTI FUORI DI VECCHIA CITTÀ:

La chiesa Sv. Justina è situata al piccolo, quadrato nascosto di Sveta Justina, destra sui 10 – 15 punti dal quadrato principale del Korcula – di Plokata. Questa chiesa di neo-classicism stile è stata costruita a metà secondo del diciannovesimo secolo come costruzione otto-parteggiata insolita sulla parte superiore di cui ci è una cupola e una flangia.

Il monastery e la chiesa Sv. Nikola è situato sulla fine di Svetog messo Nikole:

un ovest – promenade laterale del mare. La chiesa è costruita come chiesa del due-two-nave. Il più vecchio nave è stato rifinito a circa 1505 ed è stato ricostruito ancora in 1665. Il nave di destra caratterizza il altar che vernicia il martyrdom della st Peter il martyr (vecchia copia della pittura del Titian), mentre il nuovo nave alloggia il altar baroque della st Nicholas da 1629.

Badija Chiesa e monastery ad est di vecchia città di Korcula ci è un gruppo di piccole isole denominate SKOJI, fra cui è Badija – la posizione della chiesa franciscan e monastery, sviluppata nel quattordicesimo e quindicesimo secolo nello stile di rinascita e gotico. Il cloister in se (veda l’immagine a sinistra) è completato in 1477. Badija è facile al raggiunto a in tassì-barche locali.